NEWS

 

 

 

 

 

Comunicato stampa Le Fonti Awrds 2018 ripreso da diverse Testate Editoriali: Money, Momento Italia, Affari Italiani, LiberoQuotidiano, Notizie Tiscali, Corriere di Siena, Corriere di Arezzo,Corriere di Viterbo, Corriere di Rieti, Corriere dell'Umbria 

Microsoft, Axa e Takeda tra le imprese e Munari Cavani e Pulitanò Zanchetti tra i legali trionfano ai Le Fonti Awards

(Milano, 26 novembre 2018) - A Palazzo Mezzanotte premiati aziende e avvocati che si sono distinti come eccellenze dell’anno

Milano, 26 novembre 2018 -. Innovazione, finanza e mondo legale sono stati i protagonisti dei Le Fonti Day & Night svoltisi il 22 novembre a Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana.

Una giornata dedicata al mondo della finanza d’impresa e dell’innovazione tecnologica: la mattina con il Financial Forum in collaborazione con ANDAF, Acmi, Aiti e Anra e il keynote speech di Alan Friedman che si è confrontato in un faccia a faccia con Corrado Passera che ha presentato la sua nuova digital bank. E la sera con i Le Fonti Innovation & Leadership Awards con focus su Finanza, IT e mercato legale.

Fil rouge della serata è stata l’innovazione applicata a diversi ambiti, dagli studi legali – dalle boutique di nicchia alle insegne più grandi – alle imprese che hanno fatto di queste nuove istanze il motore della propria crescita e di quella del sistema Italia.

La sera, ad aprire la cerimonia di premiazione, è stato il CEO Summit, moderato da Debora Rosciani di Radio24, dal titolo: Innovazione e Consulenza: quali benefici della tecnologia su imprese e mondo legale? Sul palco si sono alternati gli interventi di Rita Cataldo, AD di Takeda Italia, Graziano Verdi, CEO e Co-Founder Italcer Group, Francesco Taccone, CEO di Negg, l’Avv. Angela Tavaglione, Responsabile del Dipartimento Privacy di Studio SLVB e l’Avv. Carlo Enrico Salodini, Senior Partner di Guerini Salodini Camellini & Partners

Tra i premiati della serata, in ambito legale realtà come Pulitanò Zanchetti premiato come Studio dell’Anno White Collar Crime e Munari Cavani che ha ottenuto il riconoscimento quale Studio dell’Anno TMT.

Tra le aziende Microsoft Italia si è distinta come Eccellenza dell’Anno per Innovazione & Leadership nella Digital Transformation per il progetto Ambizione Italia, piano pionieristico per il futuro digitale del Paese; AXA Italia e per lo sviluppo digitale in ambito assicurativo della app MyAxa e tra i CEO Rita Cataldo di Takeda Italia per l’innovazione applicata al settore healthcare & pharma.

Momento di commozione e standing ovation per il premio alla carriera assegnato a Franco Baresi, storica bandiera del Milan e della nazionale premiato per il proprio talento e per la lealtà che lo hanno da sempre contraddistinto.

I premiati della serata:

CATEGORIA DIRITTO IMMOBILIARE è stato lo Studio Legale MaBe & Partners ad aggiudicarsi il titolo di Boutique di Eccellenza dell’Anno Contrattualistica Diritto Immobiliare.

Le Fonti TVLe Fonti TV è la prima vera live streaming television. Nata nel cuore di Milano, la televisione è riuscita in breve tempo ad imporsi nel panorama dell’informazione finanziaria, economica e giuridica. Grazie ad una programmazione ricca di appuntamenti tematici e un’informazione puntuale e rigorosa, Le Fonti TV segue quotidianamente in diretta le principali notizie economiche e politiche a livello internazionale dandone un’interpretazione imparziale ed evidenziandone l’impatto sui diversi settori e il business. Con un consolidato ascolto pari a 4.000 AM nel giorno medio, Le Fonti TV è una realtà affermata, ma in continua crescita che sfrutta il nuovo approccio di TV liquida per espandere il proprio audience. Sono infatti diverse le piattaforme da cui poter vedere la diretta di Le Fonti TV, partendo dal sito dedicato www.lefonti.tv, ma anche su YouTube, Facebook, siti verticali partner e all’interno di una pagina dedicata sul sito de Il Sole 24 Ore.

 

 

ReQuadro

Avv.Bettoni: “Gacs strumento più efficiente per la gestione di Npl”

Di Vittorio Zirnstein  

30 ottobre 2018

Il governo sta (o meglio stava) lavorando a una nuova normativa in tema di garanzia pubblica delle cartolarizzazioni di crediti non performing con estensione anche alle cartolarizzazioni di inadempienze probabili (gli unlikely-to-pay). L’ipotesi era emersa dalla Nota di aggiornamento del Documento di Economia e Finanza 2018. L’accumularsi di problemi per far quadrare i conti della finanziaria (conti che proprio non tornano), ha spinto in secondo piano questa iniziativa.

A quasi tre anni dalla Gags (Garanzia Cartolarizzazione Sofferenze), che prevede il rilascio di una garanzia statale finalizzata ad agevolare lo smobilizzo dei crediti in sofferenza dai bilanci delle banche italiane, Requadro cerca di fare un punto della situazione con Massimiliano Bettoni, avvocato dello Studio legale Mabe, esperto di questioni inerenti al credito.

“La Gacs è essenzialmente un sistema che permetta alle banche italiane di cedere i propri crediti deteriorati a nuovi veicoli finanziari creati per ciascun istituto, che potranno rivendere i crediti attraverso l’emissione di un titolo cartolarizzato coperto da una garanzia pubblica – spiega Bettoni – I titoli senior (ossia quelli con un grado di rischio inferiore a seguito del tranching del portafoglio complessivo di crediti deteriorati, ndr), che mirano alla garanzia della Gacs dovranno essere emessi nell’ambito di una cartolarizzazione strutturata secondo quanto previsto nel Decreto legge 18 del 14 febbraio 2016“.

Domanda: Avvocato Bettoni, come funziona in pratica questo meccanismo?
Risposta: Una società veicolo per la cartolarizzazione (la Spv) acquisterà gli Npl dalla banca. A fronte dell’acquisto dei crediti problematici, la SpvPV emetterà titoli asset-backed – i cosiddetti Abs – e gli incassi e recuperi derivanti dagli Npl saranno destinati in via esclusiva al soddisfacimento dei diritti incorporati nei titoli Abs, in termini di rendimento e capitale, nonché al pagamento dei costi della relativa cartolarizzazione.

D: E come subentra la Gacs in questo meccanismo?
R: La Gacs è una garanzia incondizionata, irrevocabile e a prima richiesta che verrà rilasciata dal Mef. Pertanto i titoli garantiti da Gacs hanno un grado di rischio inferiore, e pertanto valori più vicini al nominale, un rendimento minore, e una maggiore liquidità.

D: Si tratta di uno strumento efficiente?
R: E’ lo strumento che sino a ora si è dimostrato il più efficiente tra quelli cui si possa accedere per risolvere il problema degli Npl ed in particolar modo per consentire di pulire i bilanci delle banche dai crediti deteriorati.

D: Eppure quando fu introdotta la Gacs, nel febbraio 2016, molti esperti dubitavano che avrebbe potuto avere effetti risolutivi
R: La Gags ha avuto indubbiamente il merito di aver normato tutti gli aspetti e gli elementi della complessa operazione; ovvero: il prezzo di cessione, il tranching e la struttura finanziaria dei titoli, gli eventuali contratti accessori, i ratings, il servicer, le clausole di pagamento degli interessi e di rimborso del capitale. Sicuramente, di conseguenza, la Gags ha contribuito a dare grande impulso all’inversione di tendenza in merito alla diminuzione dei crediti deteriorati nei bilanci bancari italiani nell’ultimo biennio.

D: A che punto siamo con il lavoro di ripulitura dei bilanci?
R: Secondo le stime di Pwc sono da considerarsi cessioni di crediti deteriorati per un valore superiore a 100 miliardi entro il 2021, questo dato è anche la conseguenza delle cosiddette piattaforme interne delle banche di gestione degli Npl. In tutto ciò un ruolo strategico sarà svolto dai servicer istituzionali di mercato e naturalmente dagli studi legali specializzati.

D: Lo studio Mabe sta puntando su questa attività?
R: Molto: lo studio è stato impegnato in attività di due diligence legale in operazioni di cessioni di crediti Npl per un valore di circa 3,5 miliardi, considerando solamente negli ultimi 18 mesi, a supporto di banche o servicer istituzionali di mercato. Questo ha comportato il rafforzamento del dipartimento immobiliare/npl dello studio sia per le sede di Milano che per quella di Roma.

 

 

 

 

   
   
   
   
   
   
   
   
   

 

 

 

Storico

        

       2018

 

 

 

 

 

 

 

 

© 2019 New York Template Joomla Template by JoomDev modified by Pc-Noproblem.com